lunedì 21 novembre 2016

Promotional Day: ORI BO & YouOrienteering

Sabato è stata una giornata di promozione dell'orienteering sul territorio bolognese
E' iniziato il circuito ORI BO, che vedrà una manifestazione a cadenza mensile da Novembre a Marzo, con la prova che abbiamo organizzato nel quartiere Barca. Saranno eventi aperti a tutti, utili come allenamento cronometrato per gli agonisti, come garetta per ragazzi e studenti, oltre che un'occasione per provare lo sport con carta e bussola per i neofiti. http://www.fiso.it/gara/2016214

 **********************
La mattina invece la Banca di San Geminiano e San Prospero ha deciso di organizzare una sorta di orienteering toccando le loro 8 filiali a Bologna. Ho fatto volentieri da testimonial dell'evento tenendo il briefing iniziale con qualche spiegazione su come funziona il vero orienteering :)
Il bello del finale di stagione è anche quello di potersi dedicare con più continuità alla promozione!

lunedì 14 novembre 2016

Jesolo - Venice - Eraclea: 3rd

Avrei voluto onorare l'invito al MOV con una vittoria, ma è già stata dura riuscire a chiudere al 3° posto della classifica generale! Ho cercato di correre tutte e tre le prove sul limite perchè sapevo della velocità di alcuni avversari presenti al Meeting, ma non è stato sufficiente per contrastare l'estone Rjabyshkin, che già in Toscana aveva dato filo da torcere a noi italiani sia a San Gimignano che a Siena, e il polacco Parfianowicz.
A Jesolo Lido ho faticato qualche punto per interpretare la generalizzazione della cartografia, e in una gara così filante e veloce è stato poi impossibile recuperare. 6° a 57" dal primo.
Nel Meeting di Venezia serale ho corso una buona gara nonostante fossi ancora scosso dalla discussione con il presidente federale (magari ci sarà modo di approfondire la questione, ma non oggi): cercando di tenere il ritmo più alto possibile ho avuto alcune piccole incertezze tecniche su un paio di scelte. Pochi secondi che però, uniti alla distrazione a metà gara per andare al punto 8, mi sono costati la vittoria. 4° a 23" dal primo. A volte gira bene, a volte no. E' lo Sport.
A Eraclea Mare ho avuto una partenza poco felice, con una scelta per il primo punto che si è dimostrata più macchinosa e più lenta del previsto. Con una gara tutta in rimonta e una bella parte finale sono riuscito a chiudere al 3° posto di tappa e al 3° nella classifica generale.
Sotto: le mappe di gara e la classifica generale dei primi 15.

lunedì 7 novembre 2016

Winner in Italy Cup's final and Sprint Race Tour's overall

L'effetto "step by step" con un crescendo di condizione mese dopo mese ha avuto l'apice in questo fine settimana in Toscana: nella sprint di San Gimignano tutto è andato per il meglio, dal punto di vista fisico, tecnico e tattico. Dalla partenza "salva gambe" con la scelta larga senza dislivello, alla prima parte filante fatta a buona velocità, al cambio di ritmo dopo il punto spettacolo fino al finale preciso e in progressione nel parco della Rocca. Come direbbe Bruno Pizzul "Tutto molto bello" :)
Mi sono divertito tantissimo in gara nonostante il tempo da lupi: il mio "wow" dopo aver tagliato il traguardo racchiudeva tutto ciò.  Risultati - GPS tracking
Questa vittoria mi ha permesso anche di recuperare tre posizioni in classifica generale di Coppa Italia e chiudere al secondo posto nonostante un punteggio mancante (nella prova in Cansiglio ero tracciatore).
Nella finale dello Sprint Race Tour (WRE) del giorno dopo a Siena ho corso in modo regolare per tutto il percorso cercando di dosare le energie; le gambe non erano così brillanti lungo il percorso più fisico che tecnico ma sono riuscito a chiudere nel gruppetto di vertice e fare i punti necessari per vincere il circuito, grazie anche alla punzonatura errata di Giacomo Zagonel nell'ultima prova e all'assenza di Roberto Dallavalle a Pieve di Soligo. Un problema tecnico al passaggio al punto spettacolo mi è costato una decina di secondi e un paio di microscelte risultate più lente di qualche secondo mi hanno compromesso la vittoria di tappa, ma in questa gara contava anche non perdere di vista l'obiettivo finale. Dopo 9 successi nel circuito del Trofeo Nazionale Centri Storici (2014-2013-2009-2007-2004-2003-2002-2001-2000) è stato un piacere entrare nell'albo d'oro di questo nuovo format federale. Risultati - Classifica generale
San Gimignano Sprint, Finale di Coppa Italia
 Siena, Finale Sprint Race Tour
A San Gimignano le HELIOS SR sono state perfette!

mercoledì 26 ottobre 2016

Bronze in sprint relay and winner in Italy Cup

E' stata dura ma ne è valsa la pena! A quasi due anni dall'intervento al tendine d'Achille si sono rivisti sprazzi del mio orienteering migliore. Prima nei campionati italiani Sprint relay, dove sono riuscito a correre una frazione praticamente perfetta, poi nella middle di Coppa Italia dove sono tornato alla vittoria in una gara nazionale, dopo i piazzamenti della scorsa primavera.
Manca ancora un po' per tornare al mio livello di prima, ma il cerchio si sta per chiudere finalmente...Che lunga che è stata questa rincorsa! :)
Si sta per completare un capitolo lunghissimo con i colori del Gruppo Sportivo Forestale, visto il nostro imminente assorbimento nell'Arma dei Carabinieri, ed è bello chiuderlo nel modo migliore.
Sotto: carte, link e qualche foto del fine settimana
PS: Sì, nella middle ho dovuto correre senza bussola perchè si è rotta in partenza e quella di riserva non era utilizzabile, ma non è stato un problema (in questo terreno era importante soprattutto la lettura della mappa).
Sprint relay Savona
Bravi ragazzi Junior!!
Alla Casa Bianca e nella casa nera :P
 Coppa Italia Middle - 1°

lunedì 17 ottobre 2016

Organising events

Fine settimana di organizzazioni eventi: ogni tanto è bello essere dall'altra parte della lanterna come tracciatore o direttore di gara :)

venerdì 14 ottobre 2016

Orienteering outdoor

Orienteering outdoor a Tabiano Castello
Team building sia sportivo che eno-gastronomico, dove i concorrenti hanno trovato prodotti locali assieme alle lanterne, così da guadagnarsi l'aperitivo finale all'ombra del castello.
Grazie a Food Valley Tour per il coordinamento dell'attività e a IKP per la collaborazione.