venerdì 28 luglio 2017

WOC & WTOC 2017

WOC Tartu (Estonia)
Venti giorni nei Paesi Baltici per rappresentare l'Italia nelle rassegne internazionali: prima in Estonia per i mondali assoluti, poi in Lettonia per la Coppa Europa di TrailO e infine in Lituania per i campionati del mondo dell'orienteering di precisione.
L'orienteering è uno sport individuale, ma mai come quest'anno per me ha rappresentato anche l'essere squadra, avendo gareggiato nelle tre staffette Azzurre e cercando di portare la mia esperienza ai più giovani nella compagine CO e al gruppo paralimpico per il Trail-O.
La sprint relay (15° posto) è stata molto emozionante, confermandosi una delle gare più avvincenti nel format attuale; la staffetta di bosco (19° posto) anche senza un risultato eclatante ci ha permesso di tornare in seconda fascia come gruppo maschile, garantendoci due posti nelle gare individuali per la prossima rassegna iridata. Nella staffetta Trail-O (6° posto) siamo arrivati nel gruppo di vertice, con una tattica di gara accorta ma giusta. E' mancato davvero niente per la medaglia, ma bastava un altrettanto niente per perdere anche il podio lungo. La sensazione è che prima o poi quella medaglia mondiale arriverà. Continueremo a lavorare per quello!
A livello individuale è mancato l'acuto (17° nel TempO, dopo una qualificazione non banale per entrare in finale, e 25° nel PreO, migliorando il piazzamento dello scorso anno ma con ancora uno scalino da salire in questa disciplina); i risultati del gruppo paralimpico hanno completato delle belle trasferte, in cui non è mai mancata l'armonia tra i vari componenti..E questo è molto importante per gli anni a venire!
Sotto: immagini, mappe e link con tutte le info di questi venti giorni :)
Sprint relay 3rd leg - Risultati

Forest relay - 2nd leg

ECTO Daugavpils (Lettonia)
WTOC Birstonas (Lituania) 

venerdì 23 giugno 2017

Finding the balance: ITA CHAMPS & Jukola

Nello Sport, come nella vita, spesso è questione di trovare l'equilibrio tra tanti fattori, assestarsi nelle nuove situazioni, cercare soluzioni e risolvere problemi per raggiungere i propri obiettivi. Dal 1° Gennaio ad oggi sono stati 6 mesi molto intensi e densi con il passaggio nell'Arma dei Carabinieri; periodi di vera full immersion di corsi di militarizzazione, lavoro per la FISO, allenamenti, organizzazioni, gare, progettazione, trasferte, raduni, dirigenza, cercando il giusto spazio per la vita privata. E così, partendo dalla fine, dopo mesi di questa centrifuga senza sosta, sono arrivate le gare di metà Giugno a portare tanto divertimento e raccogliere i risultati di tutti gli incastri e del nuovo equilibrio lavorativo e societario. Nessun successo particolare, ma questi risultati per me valgono più di tante vittorie degli anni da professionista con la Forestale: contento di aver portato sul podio tricolore i colori della Pol.Masi e di essere tornato a gareggiare con il PAN Kristianstad alla Jukola!
Campionati italiani sprint - 3°
  Campionati italiani middle - 5°
Risultati - GPS
Non è arrivato il podio ma una gara nel gruppo di testa dal primo all'ultimo punto. Sarebbe servita più aggressività in un paio di passaggi, ho avuto un po' troppo rispetto di alcuni punti che si sono rivelati più facili e visibili del previsto. Non è arrivato il podio come lo scorso anno, ma mi sono divertito tantissimo in gara, e questo conta molto dopo tanti anni.
 Prologo a Mezzolombardo - Sprint relay con Lucia Curzio
5° posto e prima squadra non mista
Classifica generale - Tempi di frazione
Come team non abbiamo corso così bene come altre volte, ma dopo un paio di cambi nell'ordine previsto e una partenza difficile abbiamo chiuso comunque al 43° posto sugli oltre 1600 team al via nonostante diversi stranieri assenti in vista dei WOC. Io ho corso una 6^ frazione (corsa tra le 4.30 e le 5.40 di mattina) stabile; tra le cose buone, sono riuscito ad essere preciso nei passaggi più tecnici della gara; tra le cose da fare meglio, ho pagato un po' di tempo nella seconda tratta lunga quando ho deciso di non voler più lottare con il verde e buttarmi sulla strada bianca.
Bravissime le ragazze al 20° posto!! Risultati
Sotto: una carrellata di attività agonistiche da fine Aprile a inizio Giugno
 30 Aprile - Gara regionale in Val di Fiemme
Una bella middle di preparazione a Daiano, con tanta voglia di tornare nel bosco, cercando un ritmo aggressivo che mi ha portato ad un paio di errori ma con un buon feeling. 2° dietro a Roberto "Truffa" Dallavalle. Risultati
1 Maggio - Scalata dei Bregoli
Gara di corsa al Parco della Chiusa, fatta poco prima di organizzare la prova di orienteering per onorare l'invito degli organizzatori. 1° grazie soprattutto al PB in salita. Classifica.

6-7 Maggio - Training camp Ticino
Due giorni di quantità in Ticino con la Nazionale Assoluta in vista degli EOC 2018, con sprint intervals, Arcegno, gara TMO a Miglieglia e allenamento finale a Cademario.
  14 Maggio - Relay delle Dolomiti
Una bellissima staffetta che coinvolgeva tutto il team, con frazioni divise per età e sesso, che ci ha visto partecipare con 2 squadre targate Pol.Masi; nonostante un paio di assenze importanti abbiamo chiuso a ridosso della Top10 in una cornice paesaggistica fantastica. Io ho corso l'ultima frazione con una buona rimonta e soprattutto con tanto divertimento. Risultati
16 Maggio - Primo test fisico (a Verona) - 3000 in 9'24
Niente di speciale ma ho centrato il limite per la nazionale
20-21 Maggio Coppa Italia sprint Marostica e long Monte Corno
Due prove a cui sono arrivato un po' imballato in cui ho cercato di difendermi al meglio: 5° italiano nella sprint velocissima a Marostica (Risultati - Analisi scelte) e 8° nella long (Risultati)
video
World Orienteering Day
 24-25 Maggio: Coppa del Mondo in Finlandia
Toccata e fuga in Finlandia per le gare di Coppa del Mondo (Sprint relay e sprint), senza poter restare nel fine settimana per le gare di bosco perchè impegnato nelle organizzazioni di gare e allenamenti al centro federale Villaggio Spiaggia Romea.
Nella staffetta avevamo la squadra incompleta per l'assenza per infortunio di Lia (torna presto, ti aspettiamo!!) e abbiamo onorato l'impegno al meglio per 3 frazioni (GPS mia frazione). La qualificazione sprint è stata molto selettiva: risultati
30-31 Maggio: allenamenti e test middle pro WOC
Altra toccata e fuga, questa volta in Estonia, per due giorni di allenamenti in vista dei Mondiali Assoluti, comprendenti la selezione middle, chiusa al 2° posto in 38'00 a 19" da Sebastian Inderst.
Prove sia sprint che middle sui terreni estoni (analisi sprint sul confine tra Estonia e Lettonia)
 2-4 Giugno Test e allenamenti in Primiero
Altro test sui 3000 appena rientrato dalla trasferta con la Nazionale (9'22) e allenamenti testando alcuni percorsi della Dolomiti3days assieme agli atleti dell'US Primiero.